Ricetta Conserva di peperoni agrodolce
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

14/04/12

Conserva di peperoni agrodolce


Conserva di peperoni agrodolce
Conserva di peperoni agrodolce

Un vasetto di conserva di peperoni rossi e gialli è innanzitutto uno spettacolo per gli occhi oltre che per il palato. La conserva di peperoni agrodolce è un ottimo piatto di accompagnamento per i secondi di carne e costituisce un contorno sfizioso e saporito. La raccolta dei peperoni avviene nel mese di luglio e questo periodo è quindi il momento migliore per dedicarsi alla preparazione di conserve di peperoni.

Ingredienti

  • 2 kilogrammi di peperoni rossi e gialli
  • 70 grammi di sale fino
  • 80 grammi di zucchero semolato
  • 700 millilitri di olio di oliva
  • 700 millilitri di aceto di vino bianco
  • Pepe in grani quanto basta
  • Foglie di menta quanto basta

Preparare la conserva di peperoni agrodolce

Lavate e mondate i peperoni eliminando i semi e i filamenti bianchi interni quindi tagliateli a strisce non troppo sottili. In una pentola capiente versate l’aceto di vino bianco, l’olio, la menta, il pepe, il sale e lo zucchero. Portate il tutto ad ebollizione e scottatevi per 3 minuti le strisce di peperone, poche per volta, assicurandovi che queste siano completamente immerse nel liquido di cottura. Scolate man mano le strisce di peperone con un mestolo forato e depositatele su di un canovaccio da cucina pulito evitando di sovrapporle. Attendete che i peperoni si siano raffreddati quindi metteteli in vasetti di vetro allineandoli in verticale. Ricoprite i peperoni con il liquido di cottura assicurandovi che non si formino bolle d’aria all’interno dei vasetti. Chiudete i vasetti ermeticamente e conservateli in luogo buio e fresco. Attendete almeno un mese prima di assaggiare questa prelibata conserva agrodolce di peperoni.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

Scrivi un Commento: