Ricetta Gazpacho
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

01/12/09

Gazpacho


Gazpacho
Gazpacho

Il gazpacho, il piatto tanto decantato dal regista Pedro Almodóvar nel suo film – Donne sull’orlo di una crisi di nervi -, è un piatto tipico della cucina spagnola, molto apprezzato specialmente in estate per le sue proprietà rinfrescanti e rinvigorenti. Si tratta di una zuppa di verdure crude che viene servita fredda e i cui ingredienti principali sono pomodori, peperoni, cetrioli e cipolle. In Spagna esistono più di cinquanta diverse versioni di questo piatto, che viene comunque immancabilmente servito accompagnato da pane raffermo. Il gazpacho viene servito freddo, molto spesso accompagnato da cubetti di ghiaccio, per cui, quando in un ristorante spagnolo si ordina questo piatto, non è il caso di stupirsi se il cameriere ci serve una “zuppa fredda”! Servito in bicchiere, il gazpacho è anche ottimo come aperitivo.

Ingredienti per 4 persone

  • 3 fette di pane bianco
  • 3 cucchiai di aceto bianco
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • 2 decilitri e mezzo di succo di pomodoro
  • 750 grammi di pomodori maturi
  • ½ peperone rosso
  • Un peperone verde
  • Una grossa cipolla
  • Uno spicchio d’aglio sbucciato
  • Sale quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • Cubetti di ghiaccio
  • Succo di un limone

Preparazione della ricetta del gazpacho

Lavate i pomodori, scottateli in acqua bollente per 3 minuti e pelateli, poi tagliateli a quarti ed eliminate i semi. Sbucciate la cipolla, tritatela, mettetela in un mixer da cucina insieme ai pomodori e all’aglio. Tritate fino ad ottenere una purea. Tagliate il cetriolo a metà nel senso della lunghezza, eliminate i semi, tagliatelo a dadini e aggiungetene 2 cucchiai alla purea di pomodori. Tenete da parte il rimanente. Tagliate a dadini anche il peperone e aggiungetene 2 cucchiai alla purea di pomodori tenendo sempre da parte i dadini rimasti. Versate nel mixer la purea di pomodori, il succo del limone, l’aceto, 4 cucchiai di olio, il succo di pomodoro, salate e pepate. Lavorate di mixer ancora per 2-3 minuti fino ad ottenere una crema vellutata. Versate la crema in una zuppiera e mettete il tutto a riposare in frigorifero per 2 ore. Eliminate la crosta al pane e tagliatelo a dadini. Scaldate l’olio rimasto, friggetevi i dadini di pane girandoli spesso. Quindi lasciate asciugare i dadini di pane su carta assorbente da cucina. Prima di servire il gazpacho aggiungetevi i cubetti di ghiaccio, qualche dadino di cetriolo e di peperone e alcuni crostini di pane. In ciotoline a parte servite i rimanenti dadini di pane, cetriolo e peperone.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

Scrivi un Commento: