Ricetta Sangria
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

20/09/09

Sangria


Sangria
Sangria

La sangria è una bevanda alcolica dolce originaria della Spagna dove viene tradizionalmente consumata fredda e fuori dai pasti. La sangria ha origini contadine ed il nome deriva da “sangre”, sangue in spagnolo, per via del suo tipico colore rosso. Esistono tantissime varianti della sangria e la ricetta varia da una regione all’altra della Spagna: nella Catalogna, ad esempio, la sangria si prepara utilizzando del vino bianco o dello spumante al posto del vino rosso. Gli ingredienti base della sangria restano comunque lo zucchero, il vino e la frutta.

Ingredienti base della sangria

  • ½ litro di gassosa
  • 2 litri di vino rosso
  • 3 chiodi di garofano
  • 3 stecche di cannella
  • 200 grammi di zucchero
  • 1 bicchiere di succo di limone
  • 1 bicchiere di succo di arancia
  • 1 bicchierino di Brandy, Grand Marnier o Cointreau
  • Pezzi di frutta fresca a piacere (mele, pesche, arance)

Preparazione della sangria

  1. Lavare e tagliare la frutta a pezzetti sottili lunghi non più di 2 centimetri.
  2. Versare in un contenitore tutti gli ingredienti e mescolare fino al completo scioglimento dello zucchero.
  3. Lasciare raffreddare la sangria in frigorifero per almeno 3 o 4 ore prima di servire.

Consigli per gustare la sangria

Ci si può divertire a sperimentare a piacere variando le dosi suggerite e gli ingredienti della sangria, ad esempio, utilizzando frutta fresca di proprio gradimento; se si desidera preparare una bevanda con una gradazione alcolica più bassa si può omettere l’aggiunta del bicchierino di Brandy. Se la sangria non viene consumata subito la si può conservare in frigorifero per alcuni giorni dopo aver rimosso i pezzetti di frutta.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.
traghettilines

Scrivi un Commento: