Ricetta Focaccia con patate e rosmarino
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

07/11/11

Focaccia con patate e rosmarino


Focaccia con patate e rosmarino
Focaccia con patate e rosmarino

Se avete a disposizione della pasta per il pane già pronta (anche l’impasto per pizza va bene) potete divertirvi a realizzare la ricetta della focaccia con patate e rosmarino, un alimento semplice e versatile che incontra il gusto di grandi e piccini. Chi preferisce l’origano al rosmarino può benissimo sostituire quest’ultimo ingrediente con il primo.

Ingredienti per 4 persone

  • 1 rametto di rosmarino
  • 500 grammi di patate
  • 700 grammi di pasta per il pane
  • Olio di oliva quanto basta
  • Sale e pepe quanto basta

Preparare la ricetta della focaccia con patate e rosmarino

Rimpastate nuovamente l’impasto per il pane e poi stendetelo con un mattarello sul piano di cucina fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 1 centimetro. Prendete una grossa teglia da forno rettangolare, all’incirca delle dimensioni di 30×40 centimetri, ed ungetela per bene con l’olio di oliva. Adagiate l’impasto per il pane nella teglia e lasciatelo lievitare per circa 30 minuti in luogo tiepido. Nel frattempo lavate, sbucciate e tagliate a fettine molto sottili le patate. Distribuite le fettine di patata sopra la focaccia senza sovrapporle. Sciacquate velocemente il rametto di rosmarino sotto acqua corrente, tamponatelo su carta da cucina assorbente, staccate e conservate gli aghi di rosmarino. Spolverizzate la teglia con gli aghi di rosmarino, salate, pepate e irrorate con abbondante olio di oliva. Cuocete la focaccia con le patate nel forno preriscaldato a 250°C per circa 20-25 minuti o fino a quando i bordi della focaccia non saranno diventati croccanti e le patate non si saranno dorate. Qualche minuto prima che la cottura giunga a termine, irrorate la focaccia con ½ decilitro di olio di oliva. Servite la focaccia con patate e rosmarino quando è ancora ben calda.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

Scrivi un Commento: