Ricetta Fettuccine alla Norma
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

29/09/11

Fettuccine alla Norma


Fettuccine alla Norma
Fettuccine alla Norma

La Pasta alla Norma è un piatto siciliano originario della città di Catania. Si racconta che il nome di questa ricetta derivi dalla esclamazione che il commediografo catanese Nino Martoglio ebbe difronte alla vista del piatto – “È una Norma!” esclamò -, intendendo così paragonare la pietanza alla famosa opera teatrale del Bellini. Il nome dialettale della ricetta è “Pasta Ca’ Norma” e solitamente si prepara adoperando i maccheroni. Noi suggeriamo invece di preparare delle fettuccine alla Norma: il condimento di pomodoro, basilico, ricotta salata e melanzane fritte si sposa benissimo anche con questo tipo di pasta lunga.

Ingredienti per 4 persone

  • 50 grammi di ricotta salata
  • 320 grammi di fettuccine
  • 200 grammi di melanzane
  • 400 grammi di polpa di pomodoro
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 rametti di basilico
  • 3 cucchiai di sale grosso
  • 20 millilitri di olio di oliva
  • 200 millilitri di olio di arachidi
  • Sale fino quanto basta
  • Pepe nero macinato quanto basta

Preparare la ricetta delle fettuccine alla Norma

Lavate, asciugate le melanzane ed eliminate i piccioli. Affettate le melanzane nel senso della lunghezza in modo da ottenere delle fette lunghe e sottili. Spolverate le fette di melanzana con del sale fino e mettetele a riposare per 20 minuti in uno scolapasta: in questo modo espelleranno gran parte del liquido amarognolo che contengono. Nel frattempo proseguite col preparare gli altri ingredienti della pasta alla Norma: sciacquate e sgrondate il basilico. Spezzettate il basilico con le mani in modo grossolano. Sbucciate gli spicchi di aglio e schiacciateli con una forchetta. Grattugiate la ricotta salata con una mandolina a fori larghi.

Scaldate l’olio di oliva in una casseruola e soffriggetevi gli spicchi d’aglio per un minuto; al termine, eliminateli dalla casseruola. Aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di sale fino ed uno di pepe nero macinato. Mescolate il sugo con un mestolo di legno e cuocetelo per 15 minuti a fuoco basso. Dopo aver cotto il sugo delle vostre fettuccine alla Norma per un quarto d’ora, spegnete la fiamma e aggiungetevi le foglie di basilico spezzettate.

Portate ad ebollizione 3 litri di acqua in una pentola e versatevi il sale grosso. Mentre l’acqua va ad ebollizione sciacquate e tamponate a fondo le fette di melanzana con della carta da cucina assorbente. Scaldate l’olio di arachidi in una pentola antiaderente. Friggete ciascuna fetta di melanzana da ambo i lati per almeno 4 minuti. Man mano che saranno pronte, scolate le fette di melanzana fritte con un mestolo forato e deponetele in un piatto foderato di carta assorbente. Lasciate asciugare le fette di melanzana per qualche minuto e, nel frattempo, mettete in cottura la pasta.

Tuffate le fettuccine nell’acqua bollente e cuocetele per 5 minuti. Scolate le fettuccine e depositatele in una zuppiera. Condite la pasta con il sugo di pomodoro ed il fritto di melanzane. Completate le fettuccine alla Norma aggiungendo la ricotta grattugiata, mescolate e servite in tavola.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.
traghettilines

Scrivi un Commento: