Ricetta Granita alla siciliana
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

29/09/09

Granita alla siciliana


Granita alla siciliana
Granita alla siciliana

Il segreto della granita alla siciliana sta tutto nella cura che si pone durante la preparazione di questa gradevolissima gramolata. Bisogna infatti aver cura di rimescolare continuamente gli ingredienti mentre li si raffredda in modo che il prodotto finito assuma una consistenza cremosa e che si formino al contempo i granelli di ghiaccio. Gli ingredienti più utilizzati nella preparazione della granita alla siciliana sono il limone, il caffè e la mandorla, ma in particolari zone della Sicilia la granita viene preparata impiegando ingredienti alternativi quali la fragola, i gelsi, il pistacchio, l’arancia ed il cioccolato. La granita viene talvolta guarnita con un tocco finale di panna fresca. Proponiamo di seguito la ricetta per la preparazione della granita alla siciliana al gusto di limone.

Ingredienti della granita alla siciliana

  • 250 grammi di zucchero
  • 1 bicchiere di spremuta di limone
  • 1 litro di acqua minerale naturale

Preparazione della granita alla siciliana

  1. Aggiungere l’acqua in un recipiente e, se necessario, scaldarla fino a renderla tiepida.
  2. Aggiungervi lo zucchero e mescolare fino a che questo non si sia completamente dissolto nell’acqua.
  3. Aggiungere il bicchiere di spremuta di limone e mescolare nuovamente.
  4. Raffreddare la soluzione in freezer rimescolandola ogni 5-10 minuti.
  5. Rimescolare la granita alla siciliana a freddo fino ad ottenere una soluzione dalla consistenza cremosa e la formazione dei granelli di ghiaccio.

Consigli sulla ricetta della granita alla siciliana

Per evitare la laboriosa fase di raffreddamento “in movimento” si può aggiungere alla soluzione di acqua, zucchero e succo di limone un cucchiaino di farina avendo l’accortezza che quest’ultimo si disciolga completamente. A questo punto la soluzione può essere lasciata in freezer fino al congelamento senza doverla rimescolare in continuazione. La farina infatti favorisce la formazione dei granelli di ghiaccio evitando che dal congelamento si formi un monoblocco. In ogni caso la granita dovrà essere parzialmente scongelata prima di poter essere consumata.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

Scrivi un Commento: