Ricetta Lasagne al radicchio
Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

07/11/11

Lasagne al radicchio


Lasagne al radicchio
Lasagne al radicchio

Una ricetta per cucinare le lasagne, alternativa a quella delle classiche lasagne al ragù o a quella delle lasagne al pesto, è la ricetta delle lasagne al radicchio. In questo piatto vegetariano, il sapore delicato del radicchio rosso di Treviso si sposa alla perfezione con quello più forte della scamorza affumicata. Provare per credere!

Ingredienti per 6 persone

  • 1 porro
  • 1 rametto di timo
  • 1 grattugiata di noce moscata
  • 2 confezioni da 250 grammi di pasta fresca all’uovo
  • 40 grammi di parmigiano grattugiato
  • 50 grammi di farina
  • 80 grammi di burro
  • 150 grammi di scamorza affumicata
  • 200 grammi di radicchio rosso di Treviso
  • 20 millilitri di olio di oliva
  • 500 millilitri di latte
  • Pepe nero e sale fino quanto basta

Preparare la ricetta delle lasagne al radicchio

Iniziate col preparare la besciamella: fate sciogliere 60 grammi di burro in una casseruola piccola. Aggiungete la farina e mescolate rapidamente per ottenere una amalgama uniforme. Aggiungete il latte a filo mescolando in continuazione così da evitare la formazione di grumi. Cuocete la besciamella per circa 5 minuti o fino a quando non si sarà leggermente addensata. Insaporite la vostra besciamella con una grattugiata di noce moscata ed un pizzico di sale, mescolate con cura.

Adesso preparate il condimento delle lasagne al radicchio: sfogliate il radicchio rosso eliminando le foglie più esterne e sciupate. Lavate le foglie con cura e stendetele ad asciugare su di un canovaccio da cucina pulito. Con un coltello affilato tagliate le foglie di radicchio a striscioline sottili. Lavate il porro ed eliminate le parti più esterne quindi tagliatelo a listarelle. Versate l’olio di oliva in una padella, unite le listarelle di porro e 2 o 3 cucchiai di acqua calda. Rosolate il porro a fuoco medio per 5 minuti mescolando con un cucchiaio di legno. A questo punto unite le listarelle di radicchio, coprite la padella con un coperchio e cuocete per altri 10 minuti, sempre a fuoco medio e mescolando di tanto in tanto. Insaporite il tutto aggiungendo una spolverata di pepe nero, un pizzico di sale e le foglioline di timo pulite. Spegnete la fiamma. Riducete la scamorza affumicata in fettine sottili.

Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°C. Prendete una teglia da forno, imburratela con il burro rimasto e disponetevi al suo interno un primo strato di lasagne. Versate un poco della salsa alla besciamella preparata in precedenza e stendetela sulla lasagna in modo uniforme aiutandovi con il dorso di un cucchiaio. Allo stesso modo, distribuite sopra la lasagna un poco del condimento a base di porri e radicchio. Cospargete con il parmigiano grattugiato ed una spolverata di pepe nero. Proseguite aggiungendo un secondo strato di lasagne e ripetete l’operazione precedente, questa volta aggiungendo un poco delle fettine di scamorza affumicata che avrete l’accortezza di sovrapporre leggermente l’una all’altra. Proseguite con un nuovo strato di lasagne sul quale distribuirete nuovamente in modo uniforme un poco di salsa alla besciamella e di condimento di porri e radicchio: continuate così fino ad esaurire gli ingredienti. Completate l’ultimo strato di lasagna aggiungendo uno strato leggero di besciamella e uno di fettine di scamorza. Cuocete la teglia di lasagne al radicchio in forno per 30 minuti. Al termine, la scamorza dovrà essersi fusa completamente e la pasta delle lasagne dovrà risultare tenera. Servite le lasagne al radicchio direttamente dalla teglia da forno.

Ricette di cucina più viste

Supporta Pianeta Ricette con una donazione di 3 euro.

2 Risposte a: “Lasagne al radicchio”


  1. Indelicata Indelicata

    Una volta ho assaggiato una variante che aveva la besciamella dolce, leggermente aromatizzata al gorgonzola, per contrastare l’amaro del radicchio.
    Da provare, Imma.

  2. Che Zuppa! Che Zuppa!

    Si anche io le faccio con la besciamella al gorgonzola! Ottime!

Scrivi un Commento: